Aggiornamento 2018 Guida Non road mobile machinery emissions (NRMM)

NON ROAD MOBILE MACHINERY EMISSIONS NRMM GUIDE I UPDATE 2018

Regolamento UE 2016/1628 Requisiti relativi ai limiti di emissione di gas inquinanti e particolati e all’omologazione dei motori a combustione interna per macchine mobili non stradali (Regolamento NRMM).

Per le costruzioni, l’agricoltura, la movimentazione dei materiali, i macchinari per giardini, i settori delle attrezzature comunali e generatori.

L’obiettivo di queste domande frequenti (in prosieguo: la «FAQ») è quello di contribuire a una chiara comprensione del regolamento (UE) 2016/1628 (di seguito Megolamento») e della relativa normativa complementare:

  1. Regolamento (UE) 2017/654 delegato della Commissione per quanto riguarda i requisiti tecnici e generali relativi ai limiti di emissione e all’omologazione dei motori a combustione interna per macchine mobili non stradali
  2. Regolamento delegato dalla Commissione (UE) 2017/655 sul monitoraggio delle emissioni di gas inquinanti provenienti da motori a combustione in servizio installati su macchine mobili non stradali
  3. Regolamento dl esecuzione (UE) 2017/656 della Commissione sui requisiti amministrativi relativi ai limiti di emissione e all’omologazione dei motori a combustione interna per macchine mobili non stradali.

Questo regolamento:

  • riguarda i limiti di emissione e le procedure di omologazione dei tipi di motori installati o destinati ad essere installati in macchine mobili non stradali
  • è applicabile anche alle macchine mobili non stradali in cui sono installati questi motori
  • è entrato in vigore il 6 ottobre 2016 ed è applicabile dal 1° gennaio 2017

FEM, insieme a CECE. CEMA, EGMF, Eunited Municipal Equipment, EUROMOT e EUROPGEN hanno pubblicato il 18 dicembre 2018. una versione aggiornata del documento Domande frequenti (FAQ) sul regolamento NRMM (UE) 2017/1628 e la sua integrazione legislativa (atti delegati e di attuazione).

Sito Commissione Europea: Non-Road mobile machinery emissions

La legge di bilancio 2018 (L. 27/12/2017 nr. 205) ha previsto che dal prossimo 1 Gennaio 2019, venga emessa obbligatoriamente la fattura elettronica per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi.
Al fine di poter ottemperare agli stessi obblighi da parte Nostra, preghiamo tutti i Clienti di inviare tramite questo form i propri dati identificativi, senza i quali non potremo dare seguito all’espletamento degli incarichi affidati.